Slide background

La Rocca Abbaziale dei Borgia

Slide background

Il Monastero di Santa Scolastica

Slide background

Il Ponte Medievale di San Francesco

  • Panorama Subiaco

    Subiaco nell’Unità d’Italia

    Significativo fu il contributo di alcuni Sublacensi alla realizzazione dell’Unità d’Italia durante le spedizioni e la III guerra d’indipendenza. Ricordiamo Cesare Consalvi che, nel 1849, salvò a Velletri la vita al generale Garibaldi dal furore dei soldati borbonici di Ferdinando II, accorsi dal regno delle Due Sicilie a combattere contro di lui;  Giuseppe Mercuri che […]
  • San Biagio - 3 Febbraio - Subiaco

    L’Eremo di San Biagio

    L’ eremo di San Biagio, fondato quasi in cima al monte Taleo, si gode il panorama di tutta la Valle dell’Aniene sino a Roma.
  • lollobigida-matterella-2016

    David speciali alla Lollobrigida e ai Taviani

    “Il cinema fa pensare”, e perciò è necessario. Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel tradizionale saluto al cinema italiano ospitato al Palazzo del Quirinale a poche ore dall’attesa cerimonia dei David di Donatello all’importante traguardo dei 60 anni. “Auguri al cinema italiano che li merita –ha esordito il Presidente Mattarella -. Il cinema […]
  • Rocca Abbaziale e Santa Maria della Vale

    Il Dialetto Sublacense

    Il dialetto di Subiaco e di tutta l’area romano laziale non è esoterico ma comprensibile benché la pronuncia sia aspra e stretta caratterizzata dall’articolo ju e dalla chiusura in u dei termini maschili.

Mangiar Bene

  • Tradizioni Alimentari

    Tradizioni Alimentari – La Rosciola

    Da qualche anno Subiaco ha riscoperto la “Rosciola”, un vitigno locale da tempo abbandonato. Dopo sette anni di sperimentazioni, due agricoltori sublacensi hanno infatti ricreato in località “Le Camere”, alla periferia della città, questa preziosa varietà, la cui abbondante produzione caratterizzava negli anni passati il periodo della vendemmia.
  • L'Eremo di Santa Chelidonia e Morra Ferogna

    Santa Chelidonia – Morra Ferogna

    Lungo i passi di Santa Chelidonia, questo percorso ci porta dove la Santa si ritirò, in un’impervia vallata sulle pendici Simbruine.

59387